P.IVA 02448360186

TRATTARE UNA CELEBRITÀ E ALTRE STORIE

€15.00

Isobel Blank è l’artista che con la sua ricerca visionaria e surreale pone il corpo al centro dell’opera. La fisicità è dunque il filtro che evidenzia le questioni intrinseche alla poetica dell’essere umano: una continua osmosi e corrispondenza con il mondo esterno. Oltre al fulcro dell’autoritratto, ricorrente è l’elemento della memoria. Un percorso a ritroso, verso un archetipo d’uomo, fuso con la natura di cui è parte, ma rielaborato in forme di mitologia futura, ancora da immaginare. L’associazione culturale Phanés e Conti Editore ritengono che i libri possano essere insieme carta e bit, letteratura e immagine, parola e pittura, testo e voce. A esplorare questa nuova possibilità sono stati chiamati alcuni giovani e promettenti artisti di talento, che hanno combinato la loro arte con la scrittura e la lettura, rendendo la fruizione del libro un’esperienza unica e multimodale. Il progetto editoriale è ulteriormente innovativo perché coniuga la stampa con l’e-book, consentendo a chi legge di usufruire delle potenzialità delle nuove tecnologie pur non dimenticando il profumo della carta e la gestualità legata alla lettura del libro. Questa pubblicazione è la seconda della collana La Scatola dei Racconti, volta a riscoprire e a far conoscere racconti o romanzi brevi di autori poco noti o esordienti.

COD: 978-88-97940-14-2 Categoria: Tag:

Estratto

Edgar Allan Poe (Boston, 1809 – Baltimora, 1849) scrittore, poeta, critico letterario, giornalista e saggista, è riconosciuto come uno dei fondatori della letteratura dell’orrore e del giallo psicologico. Il suo percorso poetico attraversa con convinzione il positivismo della sua epoca. I protagonisti dei suoi racconti, come per rispondere a una profonda esigenza del loro autore, si muovono per capire, spiegare o svelare e utilizzano un metodo scientifico, confidando in un’osservazione diretta, scevra per quanto possibile da ogni condizionamento. La predilezione di Poe per il “taglio” giornalistico ha una valenza retorica: il mantenersi a distanza dal romanzo gli consente di indirizzare l’attenzione su quell’evento minimo che di solito mette in moto la storia. Numerosi e non meno interessanti sono i racconti umoristici che ha composto.
Maria Ferreri

Dimensioni 15 x 21 x 1 cm
ISBN

978-88-97940-14-2

Collana

La scatola dei racconti

Anno di pubblicazione

2013

Pagine

124